Cereali, ortofrutta e latte costano meno di 5 anni fa. L’allarme della Cia per i prezzi all’origine

agricoltura generica2
Continua il crollo dei prezzi sui campi e nel mese di settembre si è registrata un’ulteriore flessione: meno 12,5% rispetto allo stesso periodo del 2008. Tradotto in pratica significa che cereali (in particolare grano duro), frutta, verdura e latte costano meno di 5 anni fa. Lo segnala la Confederazione italiana agricoltori sulla base degli ultimi dati dell’Ismea, precisando che ”gli agricoltori vedono diminuire i loro redditi anche in presenza di sempre più onerosi costi produttivi, contributivi e burocratici e di una stretta creditizia asfissiante da parte delle banche”. Il settore che soffre di più, avverte la Cia, è quello dei cereali (-26%). La situazione non migliora di molto per la frutta (-22,3%) e per gli ortaggi (-12,8%). Male anche il comparto dei vini (-18,6%), dove però le preoccupazioni si concentrano soprattutto per la diminuzione dei prezzi all’origine delle uve (-30/40% rispetto ad un anno fa). Oggi un chilo di uva puo’ avere un prezzo sul campo di 10 centesimi. L’organizzazione definisce poi allarmante la caduta del prezzo del latte alla stalla (-16%). In discesa anche i listini per i suini (meno 11,9%) e per i bovini (meno 3,3%). Per questa ragione la Cia evidenzia l’esigenza, da parte del governo, ”di interventi straordinari e concreti che permettano di fornire un solido sostegno alle imprese agricole che oggi vivono una fase di grande emergenza”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.