Cesena si mette a tavola: dal 31 ottobre al 4 novembre torna la rassegna gastronomica


Inizia nel pomeriggio di mercoledì 31 ottobre la diciannovesima edizione di “Cesena a Tavola”, che si svolge nel centro storico della città romagnola fino a domenica 4 novembre, e vuole essere il punto di incontro fra i sapori e le culture enogastronomiche fra il territorio cesenate e le regioni più interessanti sotto tale profilo. E non solo, perché accanto alle ormai “classiche” Osterie (strutture create per l’occasione) quest’anno si trova un alto tasso di internazionalità: in piazza della Libertà si trovano Or Falafel (cucina israeliana Kasher), Cakes & Co (dolci e torte della tradizione Usa) e il Buoble-Deker Pub (birre inglesi ed irlandesi).
Va sottolineato che una delle caratteristiche di CESENA A TAVOLA è che nei giorni della kermesse, organizzata da Cesena Fiera, nelle piazze si “aprono” alcune “Osterie”.
Gia, “Cesena a Tavola” è una manifestazione che si tiene nelle piazze e nelle strade centrali, e le “Osterie” rimandano alla antica usanza dei luoghi di incontro dove trovare piatti “speciali” e prelibatezze, il tutto a prezzi contenuti. L’Osteria delle Tradizioni è in piazza Almerici con polenta, pasta e fagioli, arrosti e spiedi. C’è “Sardegna in tavola” in piazza della Libertà, con il Porceddu e la Cartamusica e liquori quali mirto e filu e ferru. In piazza della Libertà ci sono L’Osteria Toscana con carni grigliate e la tagliata, oltre alla tipica Ribollita, e la Focacceria Ligure con la farinata di ceci
Accanto alle novità già citate (cucina israeliana, torte made in Usa), una autentica novità del 2012 viene da Risottomania con risotti ed altre ricette tipiche di Verona. Una conferma, invece: in piazza Fabbri ritorna Da Manolo, con la sua cucina argentina (Angus, empanadas e altro). E poi, ci saranno la tipica “Piadina Romagnola” e i frutti di stagione (dalle noci alle pere), oltre agli spiedini di frutta fresca e al cioccolato
A Cesena a Tavola, non propone solo piatti e cucine varie, ma anche gli assaggi da passeggio, con specialità abruzzesi, piemontesi, appenniniche, fino ai Gauffes belgi e le crepes parigine,
Nel centro c’è la “Mostra Mercato dei prodotti alimentari tipici” dove, in poche centinaia di metri, è possibile compiere un autentico giro d’Italia dei Sapori, con le eccellenze e i prodotti tipici delle regioni d’Italia.
Anche quest’anno tornano i menù di carne e di pesce proposti da alcuni tra i migliori ristoranti della città Malatestiana e del suo territorio: da mercoledì 31 ottobre a domenica 11 novembre è possibile prenotare negli 8 ristoranti aderenti all’Associazione Ristoratori di Cesena (menù indirizzi e prezzi al sito www.confesercenticesenate.com) e incontrare i protagonisti della gastronomia cesenate impegnati a valorizzare i prodotti del territorio nei piatti più tradizionali ed in quelli con un pizzico d’innovazione. Le proposte di degustazione sono a prezzo dichiarato (entro i 35 Euro) per un pasto completo, comprese le bevande. Partecipano i ristoranti Casali, Cerina, Cohiba, La Fonderia-Osteria da Gas, La Grotta, Le Scuderie, Osteria Michiletta, Ponte Giorgi.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.