Cia: agevolazioni fiscali per acquistare terra

Riportare in equilibrio il mercato fondiario attraverso agevolazioni di carattere fiscale per l’acquisto dei terreni. E’ quanto chiede la Cia, Confederazione italiana agricoltori, che propone di inserire un emendamento in materia nel decreto milleproroghe in discussione in Parlamento. Secondo la Cia, il valore dei terreni agricoli e’ sempre piu’ alto, al punto che per l’acquisto di un ettaro di terreno sono necessari dai 18 ai 20 mila euro. In Italia, afferma l’organizzazione, c’e’ ”un eccesso di patrimonializzazione del fattore terra e permane una oggettiva difficolta’ anche a recepire terre in affitto”. Solo il 28 per cento di terre coltivate in Italia e’ in affitto: il 16 per cento al Sud e il 30-50 per cento, al Centro e al Nord, ”da qui l’esigenza – precisa la Cia – di norme e di provvedimenti che rimuovano gli ostacoli alla mobilita’ fondiaria agricola”. Mancando uno strumento fondiario di gestione dei terreni agricoli, secondo la Cia, si provocando squilibri che causano la lievitazione dei prezzi ”sull’onda, soprattutto, di operazioni speculative da parte di chi sceglie il terreno unicamente come bene rifugio, togliendo spazio agli investimenti degli agricoltori”. A rischiare di essere tagliati fuori sono soprattutto i giovani. Per questo la Cia, insieme alla sua associazione dei giovani imprenditori, ha messo a punto un progetto che prevede la disponibilita’ del fattore terra. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.