Cia: con la spesa in campagna risparmi fino a 1.680 euro

Nel 2011 gli acquisti direttamente nelle aziende agricole sono cresciuti del 15%, un piccolo boom, dovuto alla qualità delle produzioni agricole ma anche ai prezzi, visto che si può risparmiare fino a 1.680 euro l’anno per nucleo familiare. Lo afferma la Cia a Fieragricola, dove festeggia il successo della sua rete nazionale di vendita diretta creata nel 2008 a partire da un sito di incontro tra domanda e offerta e ormai allargata all’intero territorio nazionale. Secondo i calcoli della Cia, su un budget medio mensile per alimentari e bevande di 467 euro a famiglia, la ‘spesa in campagna’ fa spendere circa 140 euro in meno. Non poco, soprattutto se si considera che la crisi economica ha costretto una famiglia su 3 a tagliare il carrello alimentare, mentre 3 su 5 hanno dovuto modificare il menù quotidiano e oltre il 30% ha scelto di rivolgersi quasi esclusivamente agli hard-discount e alle promozioni commerciali. La vendita diretta in azienda agricola non è solo sinonimo di risparmio, ma anche di qualità. Il numero sempre crescente di consumatori che sceglie di fare la spesa nei campi, conclude la Cia, può dire di aver recuperato la completa tracciabilità dei cibi, con la piena garanzia della salubrità e della bontà di produzioni e trasformazioni, tutte naturali e made in Italy. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.