Cia: da giovani imprese +15% di fatturato in agricoltura

agricoltura generica3Innovazione, eco-sostenibilità e propensione all’export: è la ricetta anti-crisi delle giovani aziende agricole, che “riescono a realizzare il 15% in più di fatturato delle imprese guidate dai colleghi senior” indicata da Luca Brunelli, presidente dei giovani imprenditori della Cia-Confederazione italiana agricoltori. “Nelle campagne italiane – ha detto Brunelli parlando all’assemblea delle Camere di Commercio – un’azienda su 10 è guidata da under 40. Un numero ancora piccolo, ma suscettibile di forte crescita, tanto più che in meno di tre anni le imprese junior sono aumentate dall’8% circa al 9,9% del totale. Sono ancora pochi ma quando hanno gli strumenti necessari per partire, i giovani danno un apporto fondamentale al settore in termini di performance imprenditoriali. Le loro aziende, infatti, fanno le cose in grande, tanto da moltiplicare la superficie agricola aziendale fino a quattro volte rispetto alla media nazionale, passando dai 7,9 ettari ai 38,2 ettari delle imprese giovani”. “Uno dei fattori che incide in modo determinante sui bilanci aziendali – ha proseguito Brunelli – è la capacità dei giovani di internazionalizzare la propria impresa. Anche per motivi anagrafici, infatti, gli imprenditori under 40 sono i più naturalmente proiettati verso i mercati stranieri, tanto che oggi oltre il 30% delle aziende giovani vende prodotti oltreconfine. E’ per questo che, nonostante siano ancora i troppo pochi, i giovani contribuiscono in modo importante al fatturato dell’export agricolo, che nel 2012 ha sfiorato i 6 miliardi di euro”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.