Cia e Confagricoltura il 20 in piazza a Palermo

Cia e Confagricoltura Sicilia scenderanno in piazza martedi’ prossimo, 20 aprile, a Palermo per protestare contro la crisi e chiedere alla Regione ”misure immediate”. Sotto lo slogan ”Sicilia e’ agricoltura” le organizzazioni di categoria hanno chiamato a raccolta tutte le sigle del mondo agricolo, dai sindacati dei lavoratori dell’agroalimentare a tutti i produttori agricoli. ”Tra il 2000 e il 2008 i costi di produzione sono aumentati. Del 31%, mentre i prezzi all’origine sono cresciuti di appena il 15% ”, sostiene Gerardo Diana, presidente regionale di Confagricoltura. ”Nel 2009 il settore ha dovuto fare i conti – spiega Carmelo Gurrieri, presidente regionale della Cia – con la crisi internazionale che si e’ tradotta in un crollo verticale dei prezzi dei principali prodotti agricoli che va dal -32% del grano duro al -35% per l’uva da vino, dal -30% per la frutta al -20% per latte e olio”. Cia e Confagricoltura hanno sollecitato anche l’adesione dei Comuni, delle Province, delle Camere di Commercio. ”Chiediamo alla Regione – conclude Gurrieri – misure da inserire in Finanziaria che vadano oltre il credito agevolato. Serve un piano di ristrutturazione del settore”.
In particolare le Organizzazioni di categoria chiedono ”la stabilizzazione degli sgravi contributivi; la riduzione dei costi di produzione eliminando le accise sui carburanti agricoli e riducendo l’Iva sui mezzi meccanici e sulle spese per gli investimenti produttivi; l’agevolazione della ristrutturazione delle passivita’ agrarie e dell’accesso al credito agevolato con proroga delle cambiali agrarie, attuazione della normativa sulla ristrutturazione a medio e lungo periodo delle passivita’ agrarie; l’aumento dei tetti previsti dalla normativa comunitario sul de minimis (il limite degli aiuti di Stato e’ di 7,5 mila euro in tre anni contro il minimo di 200mila euro per altri settori); l’immediata erogazione delle somme spettanti agli agricoltori per i premi comunitari e regionali e per i danni da calamita’ naturali; e l’approvazione di una legge per sostenere, favorire e incentivare la concentrazione dell’offerta e la promozione dei prodotti siciliani”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.