Cia: falso scippa ad agroalimentare 60mld, dop in mirino

Cesto Falsi“Frodi e contraffazioni scippano al nostro agroalimentare 60 miliardi di euro l’anno e a finire nel mirino sono spesso i prodotti Dop e Igp, proprio quelli che dovrebbero offrire assoluta garanzia di sicurezza alimentare, primo criterio di scelta per otto consumatori su dieci”. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, commentando positivamente lo stop da parte dell’Interpol alla vendita nel Regno Unito dei wine-kit. Serve usare tolleranza zero nei confronti degli autori degli inganni a tavola che minano la credibilità di uno dei più importanti driver di crescita nazionale, il vino pari al 20% dell’export agroalimentare e un fatturato oltreconfine di 4,7 miliardi di euro; l’Italia, ricorda la Cia, conta 521 denominazioni d’origine. Il ripetersi dei sequestri testimonia il crescente impegno da parte delle autorità competenti nei confronti del controllo della qualità, anche grazie all’efficace collaborazione tra i vari enti di tutela che operano sul territorio italiano ed europeo. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.