Cia: serve una nuova riforma per l’agricoltura. Politi al convegno sui 60 anni della Riforma Fondiaria

A 60 anni esatti dalla Riforma fondiaria “c’è oggi la necessità di un nuovo progetto per il settore primario per poter affrontare e vincere le nuove sfide poste dal contesto internazionale” e dare certezze “soprattutto ai giovani”. Con questo auspicio il presidente della Confederazione italiana agricoltori (Cia), Giuseppe Politi, ha aperto oggi a Roma, presso Palazzo Marini, i lavori del convegno “60 anni dalla Riforma fondiaria”, promosso in collaborazione con l’Istituto Alcide Cervi. Ne dà notizia la stessa associazione. Politi, pur riconoscendone i limiti, ha voluto ricordare ”l’importanza” di una riforma che “contribuì a migliorare l’agricoltura, favorendo lo sviluppo socio-economico e la modernizzazione delle aziende” e che oggi appare quanto mai attuale. ”Ripercorrendo gli eventi che caratterizzarono le varie fasi della Riforma – ha rimarcato Politi- appare più nitida e netta la validità delle lotte, attraverso le quali si rivendicava la riforma agraria non solo nell’interesse immediato delle forze sociali interessate, ma per favorire lo sviluppo economico generale dell’Italia e la sua crescita civile e democratica”. Allora, ha continuato il presidente, la riforma agraria “migliorò la situazione nelle campagne e favorì l’espansione dell’industria, a vantaggio di tutta la nazione”. Oggi, ha sottolineato il presidente, “si sente nuovamente questa l’esigenza”: “in una situazione di profonda crisi del settore primario, con redditi in calo, prezzi in discesa e costi sempre più in crescita, c’è assoluto bisogno – ha detto Politi – di un deciso mutamento di rotta. Dobbiamo progettare l’agricoltura del futuro. E per questo diciamo basta a provvedimenti sporadici e ad azioni scollegate. Diciamo un fermo ‘no’ alla logica del declino. Noi siamo per lo sviluppo e per politiche di ampio respiro”. Politi ha infine delineato gli obiettivi della Conferenza nazionale dell’agricoltura e dello sviluppo rurale, affermando come essa sia “una passaggio obbligato” per il confronto tra istituzioni e rappresentanze agricole e per la progettazione di una strategia “condivisa” per il rilancio del settore. Il convegno “60 anni dalla riforma fondiaria”, che continuerà nella giornata di domani, ha ospitato e ospiterà gli interventi del presidente dell’Istituto Alcide Cervi, Rossella Cantoni, di Anna Finocchiaro, presidente del gruppo Pd al Senato e di molti docenti universitari italiani. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.