Cia: soddisfatti per rinvio legge linee guida su coesistenza OGM

“Un atto di buon senso e in perfetta linea con i nuovi orientamenti dell’Unione europea sulla libertà per gli Stati di decidere sulle colture transgeniche”. Così il presidente della Confederazione italiana agricoltori (Cia), Giuseppe Politi, ha commentato in una nota la decisione assunta dalla conferenza Stato-Regioni di rinviare l’esame delle linee guida per la coesistenza tra coltivazioni tradizionali, biologiche e Ogm (Organismi geneticamente modificati). Politi, esprimendo condivisione per la scelta, ha ribadito la propria contrarietà verso gli Ogm: “l’agricoltura italiana – ha affermato – non ne ha certo bisogno ed è possibile produrre colture proteiche libere da biotech, con beneficio per l’ambiente, la salute, nonché per migliorare il reddito degli agricoltori e degli allevatori”. Politi ha infine rivolto un appello alla scienza per “continuare alla crescita dell’agricoltura, senza ricorrere agli ogm”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.