Cibo avariato, sequestro dei Nas nel bergamasco


Quattro tonnellate di cibo scaduto e gia’ destinato allo smaltimento, sono state sequestrate nelle scorse ore dai carabinieri del Nas in un ingrosso di Lurano, in provincia di Bergamo. Le indagini sono partite da un controllo dei militari in un negozio, dov’e’ stata trovata una confezione di salumi sprovvista di etichetta.
Nel magazzino erano stoccati pesce, carne, formaggi e insaccati che erano stati ritirati dai banchi dei supermercati e avviati alla distruzione. La merce, che era destinata a una ditta di smaltimento di Ferrara, era stata acquistata dai titolari dell’ingrosso per poche migliaia di euro.
Arrivato nel magazzino, il cibo veniva ripulito da eventuali muffe, surgelato e successivamente scongelato e venduto come fresco, con etichette posticce. I carabinieri hanno rinvenuto prodotti scaduti anche da sei mesi e destinati alla vendita, per un valore complessivo di oltre centomila euro. I titolari dell’esercizio pubblico, che rifornisce i negozi di Bergamo e provincia e dispone di uno spaccio per la vendita al dettaglio, sono stati denunciati a piede libero. Si tratta di un uomo di 62 anni e dei figli di 35 e 28 anni.
Dovranno tutti rispondere di frode in commercio, cattivo stato di conservazione dei prodotti e vendita di prodotti alimentari pericolosi per la salute pubblica. Le indagini dei militari proseguono, allo scopo di individuare le persone che hanno venduto la merce ai tre indagati. (ANSA).

4 Commenti in “Cibo avariato, sequestro dei Nas nel bergamasco”

  • Dentista scritto il 6 febbraio 2010 pmsabatoSaturdayEurope/Rome 15:18

    Dovrebbero prendere sti personaggi e buttarli dentro per almeno 20 anni…..Pensate a cosa vi sarebbe potuto succedere se mangiavate quello schifo…

  • martina scritto il 7 febbraio 2010 amdomenicaSundayEurope/Rome 11:11

    come mai questo negozio è ancora aperto e continua a vendere come se niente fosse non è giusto devono pagare per quello che hanno fatto a noi poveri consumatori chi ci difende se loro non vengono puniti .grazie è veramente assurdo a quanto arriva la cattiveria della gente per i soldi cibo che mangiavano anche i bambini 

Trackbacks

  1. www.upnews.it
  2. diggita.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.