Cibus: Aicig, serve accordo per la promozione di Dop e Igp

Grana Padano dopUn Accordo tra Ministero delle politiche agricole e Forestali, Consorzi e Grande Distribuzione per la promozione dei prodotti DOP e IGP, affinché venga concesso più spazio nei punti vendita alle eccellenze della produzione agroalimentare. Questo il ‘main topic’ della tavola rotonda che si è tenuta nell’ambito di Cibus, il salone internazionale dell’alimentazione in corso a Parma. Questo tipo di accordi, ha sottolineato il vicepresidente di Aicig Stefano Berni, possono ”dare continuità al progetto di informazione al consumatore in modo che esso possa scegliere in maniera consapevole tra quanto esposto negli scaffali dei punti vendita. Purtroppo c’è ancora molta confusione causata da chi cerca di simulare il pregio e il valore dei prodotti certificati. Il senso del convegno per AICIG è proprio quello di fare una distinzione tra questi prodotti “evocativi” e quelli originali, un tema su cui siamo particolarmente insistenti perché se un consumatore è informato correttamente alla fine sceglie i prodotti certificati, quelli che dietro di sé hanno una tradizione, una storia che nessun altro prodotto ha. Informare vuol dire competere ad armi pari e vincere sul mercato”. Il mercato dei prodotti certificati ha un fatturato di 13,4 miliardi di euro, ovvero una fetta molto importante del fatturato complessivo dell’agroalimentare italiano, e lo sviluppo delle Indicazioni Geografiche assume dunque una rilevanza strategica per le prospettive di crescita. Il Direttore Generale del Ministero della Politiche Agricole e Forestali Emilio Gatto ha così sottolineato come “per la valorizzazione dei prodotti ad Indicazione Geografica il rapporto con la grande distribuzione sia un passaggio strategico, di primaria importanza affinché possa verificarsi un incremento dei volumi commercializzati e quindi ritorni sul reddito dei produttori. Il Mipaaf sta lavorando e investendo molto sul dialogo tra i consorzi di tutela e la GDO: l’apertura di tavoli di confronto come quello di oggi è stato già anticipato nei mesi scorsi da una campagna promozionale del Mipaaf attraverso Tv, radio e social media, per favorire nei consumatori la conoscenza della qualità dei prodotti IG. E’ vero che esistono già spazi per i prodotti a Indicazione Geografica nei punti vendita, ma oltre che valorizzare quelli già molto conosciuti dobbiamo aiutare quelli che celano potenzialità ancora parzialmente inespresse a trovare ulteriori sbocchi commerciali, con una strategia mirata allo sviluppo nel tempo dei singoli prodotti più che alla generalità”. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.