Cibus e Banco Alimentare contro lo spreco: raccolte 13 tonnellate di cibo

Cibus
Tredici tonnellate di cibo sono state raccolte in occasione della giornata conclusiva di Cibus, la fiera internazionale dell’alimentare italiano che si è conclusa il 12 maggio a Fiere di Parma. Lo comunicano gli organizzatori, nel sottolineare che la raccolta è stata effettuata grazie anche ai volontari di Banco Alimentare, l’organizzazione non profit che dall’89 recupera eccedenze dalla filiera alimentare, riducendo lo spreco e dando agli alimenti ancora buoni un nuovo valore sociale. Hanno partecipato a “Cibus Food Saving”, l’iniziativa promossa da Fiere di Parma e Banco Alimentare, 115 aziende alimentari espositrici che hanno donato le loro eccedenze, più altre 30 aziende che hanno aderito ai recuperi già pianificati. “Ringraziamo Fiere di Parma, tutte le aziende che con entusiasmo hanno aderito a Cibus Food Saving – ha dichiarato Giuliana Malaguti responsabile approvvigionamenti Banco Alimentare – e che ci hanno consentito di redistribuire cibo di grande valore in eccedenza a 17 strutture caritative che nel parmense aiutano persone e famiglie in difficoltà. Il lavoro svolto a Cibus conferma che la sensibilità verso la lotta allo spreco alimentare, evidenziata anche durante Expo2015, sta crescendo anche in questo settore in Italia e raccoglie consensi e adesioni che danno risultati concreti”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.