Cibus: premiato il sorgo croccante degli studenti della Cattolica

sorgo1
Una barretta croccante di sorgo bianco ha vinto il primo premio del concorso EcoTrophelia Italia, che assegna tremila euro oltre alla possibilità di accedere alla competizione europea a ottobre prossimo a Colonia in occasione della Fiera Anuga. Dopo il successo dell’anno scorso, che ha visto coinvolte 12 squadre per un totale di circa 60 studenti, 12 docenti universitari e 7 giurati di alta competenza e professionalità, è tornato per la quinta edizione EcoTrophelia, organizzato e promosso da Federalimentare, in chiusura del Cibus Global Forum. La gara punta da sempre ad avvicinare la ricerca universitaria al mondo dell’Industria Alimentare ed è destinata a gruppi di studenti universitari che effettuano attività di ricerca, con l’obiettivo di favorire l’eco-innovazione dei prodotti agroalimentari, con particolare attenzione alla “sostenibilità” e al “rispetto ambientale”. Quest’anno il massimo riconoscimento è andato dunque al team “I Croccanti” dell’Istituto enologico e Ingegneria agroalimentare della Cattolica che ha proposto “Socrock”, croccante barretta a base di sorgo bianco – un cereale con proprietà nutrizionali simili al mais ma con richieste idriche inferiori e più resistente alle temperature elevate -, cioccolato fondente e vinaccioli. Il secondo premio è andato all’unico prodotto in gara non dolciario: AllMe Ketchup, un Ketchup 100% pomodoro, presentato dalla squadra Unicatt Soup dell’Alta Scuola Smea (Cattolica di Parma e Piacenza), che riutilizza i semi di pomodoro per l’estrazione dell’olio e ricava l’aceto dalla fermentazione del siero. Sul terzo gradino del podio è salito l’originale il mix di fagioli cannellini, succo d’uva concentrato, nocciole e cacao di Bean-go!, la crema spalmabile dolce bio, 100% vegetale e senza conservanti proposta dal team Green Food Company dell’Università di Parma. Nuovi, originali ed environmental friendly i prodotti in gara hanno puntato al riciclo di materiali di scarto o alla valorizzazione dei nutrienti di cibi considerati meno nobili e sono stati valutati da una giuria costituita da esperti del settore, nutrizionisti e imprenditori. Non meno interessanti gli altri prodotti in gara, come Ice-Glù, il gelato da passeggio alla stracciatella, cioccolato ed avena ideato dalla squadra della Tuscia Beta-Glù, ad alto contenuto di -glucani, per tenere a bada la concentrazione di colesterolo nel sangue; MerendEco, la merendina eco-innovativa di Officina dei Sapori dell’Università di Teramo, nata dall’utilizzo di sottoprodotti industriali come le sieroproteine e il pastazzo di arance addolciti dalla Stevia e gocce di cioccolato fondente, dal caratteristico colore arancione. La possibilità di recupero di “scarti” con elevato contenuto di molecole bioattive dagli interessanti effetti positivi sulla salute è stata riproposta anche dai ragazzi di DeGustibus, team della Federico II di Napoli, nell’innovativa formulazione dei biscotti Mokies, che riutilizzano lo “spent coffee” (la posa di caffé) e l’acqua di vegetazione della lavorazione delle olive da olio. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.