Cinemadivino, nella squadra della nuova edizione entra Carlo Catani


L’estate è ancora lontana, ma Cinemadivino è già al lavoro per la progettazione della nona edizione della rassegna “Cinemadivino – i grandi film si gustano in cantina”. La nuova edizione si preannuncia ricca di novità, per rendere sempre più efficace il connubio tra vino, cultura e intrattenimento, che ha appassionato negli anni l’Emilia Romagna e, dall’edizione 2011, anche la Sardegna. Proseguendo il percorso intrapreso nella passata edizione, l’obiettivo è di creare un circuito nazionale per offrire una proposta sempre più intrigante agli appassionati dell’abbinamento del buon vino e di grandi film. Per questo Cinemadivino accoglie nella sua squadra Carlo Catani, ex direttore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, realtà fondata nel 2004 da Slow Food, che si occupa di formare i futuri promotori della gastronomia di qualità.
Dopo otto anni di collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche, Carlo Catani torna nella sua Romagna e sceglie di accettare la sfida proposta da Matteo Fantinelli, presidente di Cinemadivino. “La volontà di coniugare due aspetti culturali differenti, come quello visivo del cinema e quello sensoriale del vino,” commenta Catani “mi ha sempre affascinato, e poterlo fare valorizzando il territorio, la tradizione e i prodotti di qualità, rispecchia i valori che da molto tempo ho abbracciato e che condivido con Slow Food. Per questo metterò la mia esperienza in questo progetto, con l’intento di diffondere sempre più l’idea, anche al di fuori dei nostri confini regionali.”
L’esperienza maturata negli anni da Catani, oltre a contribuire ad allargare l’iniziativa ad altre regioni, darà impulso a una serie di novità e proposte volte a coniugare l’approfondimento e l’intrattenimento, nello spirito che da sempre accomuna Carlo Catani e Cinemadivino.
“La collaborazione con Carlo Catani sarà determinante per Cinemadivino.” Dichiara Matteo Fantinelli. “Il suo profilo coniuga competenza nel campo enogastronomico, capacità strategica e una rete di relazioni in diverse regioni italiane, tre caratteristiche particolarmente importanti in un momento come questo, in cui è necessario continuare ad arricchire l’offerta consolidata in questi anni ma anche portare avanti l’allargamento dell’area di attività, dopo i risultati ottenuti in Emilia e il successo delle serate della scorsa stagione in Sardegna.”
Anche l’ideatore e coordinatore di Cinemadivino Valter Dal Pane sottolinea l’importanza di questa collaborazione “Credo che l’entrata di Carlo “Catta” Catani porti una ventata di ottimismo e qualità al progetto Cinemadivino. La sua personalità fresca e giovane, insieme al suo alto livello culturale e alla sua rete di contatti, definiranno ancor di più il nostro messaggio: legare maggiormente chi produce bene a chi beve bene.”
Nell’edizione 2011 le 90 serate emiliano romagnole hanno visto oltre 10.000 persone affollare i banchi d’assaggio e le platee allestite negli angoli più magici della regione. Oltre alle tradizionali serate di cinema nelle aie delle aziende vitivinicole, non sono mancate proposte curiose, come la “Lunga Notte Pulp” di ferragosto dedicata ai film mozzafiato di Tarantino e di Rodriguez, la proiezione del film 127 ore proiettato all’interno di una grotta, il documentario Ci Provo di Susana Pilgrim e il ciclo di serate organizzate in collaborazione con i comuni dedicate all’unità d’Italia a cura del Premio Strega 2005 Maurizio Maggiani.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.