Ciolos, a maggio piano d’azione sull’olio d’oliva

Dopo il settore del vino il commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos annuncia di volersi attaccare al settore dell’olio d’oliva di cui l’Italia é una dei maggiori produttori in Europa: “presenterà infatti a maggio un piano d’azione per il settore di cui informerà gli Stati membri al fine di organizzare una riunione speciale dei ministri interessati entro il prossimo mese di luglio”. Per Ciolos, in visita a delle aziende agricole spagnole – ha riferito a Bruxelles il suo portavoce Roger White – sono sei i temi che probabilmente saranno sottomessi a discussione nell’ambito del nuovo piano. In primo luogo “un sostegno alla ristrutturazione del settore, attraverso i futuri piani di sviluppo rurale; seguito da una migliore organizzazione del comparto tramite anche un sostegno ai gruppi di produttori; quindi le questioni legate a qualità, diversificazione, e miglioramento del marketing. Ma anche la promozione sul mercato europeo e mondiale; il miglioramento dei metodi di valutazione (test sul prodotto), e i controlli accresciuti per scoraggiare le frodi”. Infine, ma non ultima, l’etichettatura” Il commissario, ha poi sottolineato che quattro elementi delle proposte di riforma della Politica agricola comune (Pac) già sul tavolo dei ministri europei, “potrebbero beneficiare al settore dell’olio d’oliva: dai pagamenti diretti agli agricoltori, ai programmi che possono essere introdotti nell’ambito dello sviluppo rurale”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.