Clima: agricoltori Ue manifestano il 3-4 dicembre a Parigi

maltempo 2Gli agricoltori europei annunciano ”una grande manifestazione il 3 e 4 dicembre a Parigi, in occasione della Conferenza mondiale sul clima, e lanciano un appello ad unirsi a loro per una politica europea stabile in materia di cambiamento climatico, che permetta al settore, pur con risorse limitate, di continuare a nutrire la popolazione del pianeta in continuo aumento”.
Le organizzazioni agricole e cooperative (Copa e Cogeca) sottolineano che i produttori sono in prima linea nella lotta al cambiamento climatico e che sono i primi a subirne l’impatto negativo. Ma attualmente sono confrontati a soluzioni non sempre attuabili. Per il vicepresidente del Copa Henri Brichart, ”sono inaccettabili e minacciano la produzione, gli obiettivi di riduzione delle emissioni che rientrano nella direttiva sulle ‘national emission ceilings’. Se i tagli alle emissioni di metano venissero attuati – dice – il settore agricolo nell’Ue dovrà ridurre del 29,1% la produzione di carne, del 9,1% quella di latte, dell’8,7% di carne di maiale”. Insomma – spiega Brichart, “se da un lato siamo orgogliosi del nostro ambiente e delle norme di produzione sul benessere degli animali, dall’altro non possiamo permetterci di ridurre la produzione e spostarla verso i paesi extra-UE con norme meno rigide”. Copa e Cogeca chiedono quindi ”una politica agricola e ambientale stabile, più ricerca e soluzioni sostenibili sotto il profilo ambientale e finanziario con l’aiuto, ad esempio, della Banca europea degli investimenti”. Per agricoltori e cooperative la prossima scadenza importante sarà la proposta che “l’Esecutivo Ue presenterà entro la fine del 2016 sugli obiettivi al 2030 relativi ai tassi di ammoniaca. Proposta che punta a creare condizioni di parità legislativa all’interno dell’Europa, su basi scientifiche ed economicamente efficace”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.