Clima: Coldiretti, pioggia è manna per fiumi e laghi a minimi storici

maltempo
”L’arrivo della pioggia è manna contro la siccità perché rigenera la riserva idrica necessaria per la crescita delle piante ma anche per la vita delle persone”. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare l’arrivo dell’ondata di maltempo che ha portato precipitazioni diffuse, necessarie a risollevare le scorte di acqua nel terreno al limite mentre è attesa anche la neve sulle montagne. La siccità, ricorda la Coldiretti, è il risultato di un mese di gennaio caldo e secco, dopo un dicembre che si è classificato come il meno piovoso da 215 anni con il 91% di precipitazioni in meno rispetto la media in un anno, il 2015, il più caldo di sempre con 1,42 gradi in più della media. Sul Po, spiega la Coldiretti, sembra essere in estate con livelli idrometrici inferiori di circa 2 metri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La situazione è grave anche nei laghi, precisa la Coldiretti, che a fine gennaio si trovano prossimi ai minimi storici del periodo con il lago Maggiore al 17% della sua capacità e il lago di Como addirittura sceso al 12%, mentre quello di Garda al 33%. Per non creare problemi, conclude la Coldiretti, le precipitazioni non devono essere però violente per poter essere meglio assorbite dal terreno, mentre la colonnina di mercurio deve scendere lentamente senza restare a lungo sotto lo zero. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.