Clima e sicurezza alimentare nel discorso di Napolitano all’IFAD

I cambiamenti climatici impongono all’IFAD (il Fondo Internazionale lo Sviluppo Agricolo delle Nazioni Unite) di andare oltre la sua missione primaria per affrontare ”temi di stringente attualita’, come ad esempio gli effetti sull’agricoltura dei cambiamenti del clima e il problema della sicurezza alimentare”. Questo il richiamo del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al Consiglio dei governatori dell’IFAD, che ha ascoltato il suo discorso in sessione plenaria. ”Non e’ da escludersi infatti – ha spiegato Napolitano – che potremmo di nuovo trovarci di fronte ad altre emergenze alimentari. Nuove tensioni sui prezzi agricoli sono un’eventualita’ tutt’altro che remota nell’attuale congiuntura economica mondiale. In questo scenario, le agenzie delle Nazioni Unite e i fondi multilaterali dovranno mostrarsi all’altezza delle aspettative e della fiducia di cui sono destinatari come istituzioni. Dalla loro capacita’ di reazione e intervento dipendera’ il larga parte il consolidarsi del loro prestigio”. Napolitano ha ricordato che i partecipanti del G8 dell’Aquila nel 2009 ”hanno espresso al piu’ alto livello profonda preoccupazione per i crescenti livelli di malnutrizione e crisi alimentare, specialmente nel continente africano, e hanno deciso di intraprendere, sulla base di principi condivisi, azioni congiunte per il raggiungimento di un livello sostenibile di sicurezza alimentare”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.