Climatologo: il caldo ha creato le condizioni per alluvioni in autunno

Il caldo eccezionale di quest’estate “ha creato le condizioni per il verificarsi, nelle prossime settimane, di eventi alluvionali simili a quelli della Liguria dello scorso autunno”. Lo afferma Giampiero Maracchi, climatologo dell’università di Firenze, secondo il quale le regioni più a rischio sono Liguria, Toscana, Campania, Lazio e anche Veneto. “Qui, ma non solo – rileva – potrebbero cadere piogge intense, anche 100 mm in 2-6 ore rispetto agli 850 mm medi annui dell’Italia”. A determinare questi fenomeni, sottolinea il climatologo, è l’aumento della temperatura superficiale del mare provocata dal caldo intenso. “Il mare – precisa – trasferisce il maggior calore alle masse d’aria adiacenti, che si alzano in modo più rapido, mentre aumenta l’emissione di umidità a causa dall’evaporazione. Il fattore combinato umidità più energia crea così fenomeni convettivi intensi che provocano le piogge”. “Mi aspetto che la prima volta che pioverà ci possano essere eventi di questo tipo”, rileva Maracchi, secondo il quale le regioni più a rischio alluvione sono quelle tirreniche “le prime che l’aria riscaldata dal mare incontra”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.