Clonazione: Ue sancisce il blocco per 5 anni a fini alimentari


La Commissione europea si e’ pronunciata oggi, come era atteso, a favore di una sospensione in Europa di cinque cinque anni della tecnica di clonazione a fini alimentari di bovini e suini. La moratoria non vietera’ pero’ ”la clonazione per la ricerca, per la ricerca farmaceutica, o ancora per preservare le specie in via di sparizione”. Lo ha annunciato il portavoce del commissario alla salute Joe Dalli. Nella proposta della Commissione si prevede anche il divieto di importazione di cloni vivi e alimenti come carne o latte provenienti da animali clonati, mentre non si proibisce l’importazione di embrioni e semi che tuttavia devono essere sottoposti a rintracciabilita’ prima di essere immessi sul mercato Ue, ossia avere uno specifico certificato. Il provvedimento non riguarda neppure animali come i cavalli da corsa che non sono destinati all’alimentazione. Quanto alla moratoria di cinque anni della clonazione di animali destinati all’alimentazione, gli esperti della Commissione hanno fatto rilevare che, finora, negli animali clonati, soprattutto nelle prime settimane di vita, sono state constate anomalie come la difficolta’ a mantenersi in piedi o problemi respiratori. La decisione del divieto – e’ stato spiegato – tiene conto quindi in particolare del benessere degli animali. La comunicazione varata oggi e’ stata gia’ sottoposta all’attenzione anche di Consiglio e Parlamento in un incontro informale con la Commissione che si e’ tenuto a Strasburgo. Una proposta formale di regolamento sara’ invece varata nel 2011. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.