Coldiretti: -25% le semine di grano a causa delle speculazioni

granoCala il grano e aumenta la pasta: dal campo alla tavola il prezzo aumenta di 5 volte. Con le distorsioni e le speculazioni di filiera, che hanno provocato un crollo dei prezzi pagati agli agricoltori, si sono ridotte del 25 per cento le semine di grano duro destinato alla produzione di pasta italiana che interesseranno quest’anno probabilmente una superficie di terreno attorno al milione di ettari. E’ quanto afferma la Coldiretti, in occasione della convocazione dei produttori di pasta da parte del garante dei prezzi Roberto Sambuco, nel sottolineare che nonostante l’aumento del 3,4 per cento del prezzo di vendita della pasta si e’ verificato il crollo delle quotazioni dei cereali che si sono ridotte del 28,2 per cento durante il 2009. Il risultato e’ stato – sottolinea la Coldiretti – un ulteriore aumento della forbice dei prezzi tra produzione e consumo con la pasta che viene venduta in media a 1,4 euro al chilo mentre il grano viene pagato agli agricoltori appena 0,18 euro al chilo, con un ricarico di ben cinque volte tenendo conto delle rese di trasformazione. Nonostante le distorsioni gli acquisti familiari di pasta di semola in Italia in quantita’ sono rimasti pressoche’ stabili (+0,1 per cento) secondo le previsioni Ismea, con il primato degli italiani nel consumo che e’ fissato – sottolinea la Coldiretti – attorno ai 26 chili a persona, tre volte superiore a quello di uno statunitense, di un greco o di un francese, cinque volte superiore a quello di un tedesco o di uno spagnolo e sedici volte superiore a quello di un giapponese. In Italia sono consumati oltre 1,5 milioni di tonnellate di pasta, per un controvalore di 2,8 miliardi di euro, ma con il crollo delle semine d grano italiano la Coldiretti chiede che venga resa obbligatoria l’indicazione di origine del grano sulla per evitare che venga spacciato come italiano quello ucraino o canadese. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.