Coldiretti-Censis, il 29% degli italiani “clicca” notizie sul cibo

Il 29 per cento degli italiani dichiara di fare ricerche sul web per confrontare prezzi e qualità dei cibi. E’ quanto emerge dal rapporto Coldiretti/Censis “Crisi: vivere insieme, vivere meglio”, dal quale si evidenzia su un fenomeno che riguarda 15 milioni di persone, in particolare sono oltre 5,7 milioni a farlo regolarmente. Quello che è interessante – sottolineano Coldiretti/Censis – è la tendenza a formare community, aggregati di individui uniti da interessi, passioni, valori comuni. Così ci sono oltre 415 mila italiani che dichiarano di partecipare regolarmente a community sul web centrate sul cibo, e si sale a 1,4 milioni comprendendo coloro che lo fanno di tanto in tanto. C’è una potenza aggregatrice del cibo che si dispiega anche sul web – proseguono Coldiretti/Censis – e che si materializza in una pluralità di comportamenti e, tra questi, spicca la tendenza alla formazione delle community che danno continuità alle reti virtuali. Si tratta di una continuità che si esprime anche in forme di relazionalità materiale, che per quote significative vuol dire partecipazione a iniziative sui territori in cui vivono. “Una tendenza che è confermata dalle visite al sito www.campagnamica.it dove sono indicati gli appuntamenti con i mercati e le botteghe degli agricoltori di campagna amica che riceve una media di cinquantamila visite la settimana”, rileva il presidente della Coldiretti Sergio Marini. Del resto, rileva Coldiretti, l’attenzione al cibo è connaturata agli italiani, come evidenzia il fatto che per il 57% della popolazione la distintività del proprio territorio regionale risiede nel cibo e nel vino e in generale nel patrimonio enogastronomico. Tale indicazione è seconda solo al patrimonio culturale, storico e artistico (60 per cento), ma è superiore al patrimonio paesaggistico (53,3 per cento) e al dialetto (41,6 per cento). (ANSA).

Un Commento in “Coldiretti-Censis, il 29% degli italiani “clicca” notizie sul cibo”

Trackbacks

  1. Vivere a Biella » Blog Archive » Italiani ‘mammoni’ per la crisi, uno su tre abita con i genitori – Adnkronos/IGN

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.