Coldiretti, con Assica in campo i “furbetti del prosciuttino”

bandiera”Con l’endorsement degli industriali della carne finalmente si chiarisce come nasce lo schema di decreto che consente di realizzare prosciutto senza carne di maiale, ma che può contenere più acqua e aromi chimici”. E’ quanto afferma, in una nota, la Coldiretti nel commentare le dichiarazioni di Assica che, come sottolinea l’organizzazione agricola, ”senza smentire alcunché dimostra di conoscere un po’ troppo bene le presunte “bufale” contenute nella bozza di schema di decreto sui salumi che dovrebbe essere elaborato dal Ministero dello Sviluppo Economico”. ”Ci si sarebbe aspettati che a difendere le allucinanti novità del decreto – si legge nella nota Coldiretti – fosse stato chi lo ha proposto ed invece sono scesi animosamente in campo solo i “furbetti del prosciuttino”. Non è un caso – precisa la Coldiretti – che tre prosciutti su quattro venduti in Italia provengono in realtà da maiali stranieri senza alcuna indicazione per i consumatori per la forte opposizione in Italia ed in Europa ad una norma che obbligasse ad indicare la provenienza delle carni in etichetta, anche per evitare le gravi frodi che hanno segnato il settore come quella recente della carne di cavallo spacciata per manzo. Ora – continua la Coldiretti – si cerca di aumentare dell’uno per cento il contenuto di umidità per far pagare l’acqua come la carne ai consumatori sulla base di considerazioni tecniche del tutto opinabili, mentre è certo che chiamare prosciutto un salume senza carne di maiale, nonostante le specifiche, resta forviante perché del tutto estraneo alla cultura alimentare italiana”. ”Forse per pudore – conclude Coldiretti – Assica tace invece sul tentativo di dare il via libera ad ulteriori aromi chimici per insaporire la carne così come nulla si dice sulla prassi di utilizzo di cosce congelate provenienti dall’estero, prevista dal precedente decreto salumi del 2005”.
(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.