Coldiretti: conclusi gli incontri con i leader politici

Montecitorio Camera
Si è chiuso il ciclo di incontri che per due settimane ha visto i leader dei principali schieramenti ospiti della Coldiretti per confrontarsi sul documento “L’Italia che vogliamo”, presentato lo scorso ottobre al Forum di Cernobbio, in vista dell’imminente appuntamento elettorale.
A dialogare a Palazzo Rospigliosi con il presidente Sergio Marini e con la dirigenza nazionale e territoriali si sono via via alternati Enrico Letta, vicesegretario del Partito Democratico; Nichi Vendola, presidente di Sinistra ecologia e libertà; Pierferdinando Casini, presidente dell’Udc; Mario Monti, leader di Scelta; Silvio Berlusconi, presidente del Popolo delle Libertà; Antonio Ingroia, rappresentante del Movimento Rivoluzione Civile; Roberto Maroni, segretario della Lega Nord è stato, invece, ospite a Milano.
Al centro del confronto, i dieci punti della proposta Coldiretti. “La nostra idea di Paese e di agricoltura, l’Italia che vogliamo, un’Italia in cui crescita, sviluppo e occupazione sono compatibili con qualità della vita e sostenibilità – ha spiegato ai suoi interlocutori il presidente Sergio Marini. Una strada che può essere seguita dall’intero Paese poiché fa leva sui suoi punti di forza. Una strada costruita sulla scelta di voler trasformare le difficoltà in opportunità e i progetti in cose concrete”.
Non è un caso se l’agricoltura è stata quest’anno la vera grande novità della competizione elettorale, con una presenza fissa e articolata in tutti i programmi elettorali, con una presenza fissa mai riscontrata prima.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.