Coldiretti, crisi abbatte gas serra, -6,1% in 9 mesi

engea casentino trekForse l’unico degli effetti positivi della crisi è l’abbattimento delle emissioni di gas ad effetto serra a causa del minore consumo di prodotti petroliferi che in Italia nei primi nove mesi del 2013 è sceso del 6,1 per cento rispetto allo scorso anno. E’ quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che il dato nazionale è in controtendenza rispetto al nuovo livello record raggiunto nel 2012 nella quantità di gas a effetto serra nell’atmosfera rilevato dall’Organizzazione meteorologica mondiale (Omm), agenzia dell’Onu, nell’ultimo Bollettino sulle emissioni di gas a effetto serra. La minore combustione di un chilo di petrolio – sottolinea la Coldiretti – determina l’emissione di circa 3,11 chili di anidride carbonica ad effetto serra in meno. Secondo i dati diffusi dall’Unione petrolifera nei primi nove mesi del 2013, i consumi sono stati pari a circa 45,2 milioni di tonnellate, con un calo del 6,1% (-2.948.000 tonnellate) rispetto allo stesso periodo del 2012. Si tratta di un risultato provocato – continua la Coldiretti – dall’effetto della crisi in un Paese come l’Italia dove l’88 per cento delle merci viaggia su gomma. Si assiste infatti – sostiene la Coldiretti – ad una vera impennata degli acquisti di prodotti alimentari a chilometri zero con un aumento su base annua del 53 per cento della spesa nei mercati degli agricoltori. Una tendenza – conclude Coldiretti – che ha un impatto virtuoso sull’ambiente perche’ riduce gli sprechi di petrolio e le emissioni inquinanti provocate anche dall’importazione fuori stagione dei cibi dall’estero. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.