Coldiretti, crisi per parmigiano peggio del sisma; chiusa 1 stalla su 4

Parmigiano-Reggiano forme marchiateLa crisi fa più danni del terremoto, con la scomparsa di quasi una stalla su quattro impegnata nella produzione del latte per il Parmigiano Reggiano e la perdita di migliaia di posti di lavoro negli allevamenti e nei caseifici.

E’ quanto emerge dal “Dossier sul mercato del Parmigiano Reggiano, tra crisi ed opportunità” presentato dalla Coldiretti nella mobilitazione che ha portato in piazza a Bologna il ‘popolo’ del Parmigiano, dai produttori ai consumatori. A rischio – sottolinea Coldiretti – c’è un sistema produttivo che vale complessivamente quasi 4 miliardi di fatturato, con il Grana Padano che si colloca al vertice delle produzioni italiane tutelate dall’Unione Europea con un volume di affari che vale 1,5 miliardi al consumo nazionale e 530 milioni all’export, mentre il Parmigiano Reggiano si colloca al secondo posto, con 1,5 miliardi al consumo nazionale e 460 milioni all’export. “I compensi riconosciuti ai caseifici e agli allevatori per il Parmigiano Reggiano – osserva Coldiretti – sono precipitati al di sotto dei costi di produzione ed ora il mondo produttivo – si trova a fronteggiare una situazione di crisi più grave del terremoto che tre anni fa aveva fatto crollare a terra migliaia di forme e distrutto stalle e magazzini”.

Nel 2014 il prezzo pagato ai produttori di Parmigiano Reggiano è diminuito del 20 per cento in dodici mesi, passando dai 9,12 euro del gennaio 2014 ai 7,31 euro di fine dicembre. A differenza, il prezzo di vendita ai consumatori italiani è calato appena del 4 per cento. All’estero la situazione non è migliore – prosegue Coldiretti – con il valore delle esportazioni che è sceso nel 2014, con il calo piu’ pesante (-10%) verificatosi negli Stati Uniti. A rischio – continua la Coldiretti – c’è un sistema produttivo dal quale si ottengono circa 3,2 milioni di forme all’anno, con 363 piccoli caseifici artigianali della zona alimentati dal latte prodotto nelle 3348 stalle rimaste

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.