Coldiretti dona le pesche ai poveri, meglio che svenderle

Meglio distribuire la frutta ai bisognosi che essere vittima dei ricatti del mercato con pochi centesimi pagati per le pesche ai produttori quando poi sugli scaffali si pagano a caro prezzo. Cosi la pensano gli agricoltori della Coldiretti che domani organizzano a Torino l’iniziativa “Pesca della solidarietà”, assieme alla Caritas, Gruppo Abele, Banco Alimentare, Sermig e Mensa dei Francescani. In piazza San Carlo saranno distribuiti 10mila chili di pesche con dieci pulmini carichi di cassette che saranno avviate alle destinazioni indicate dagli Enti che collaborano con Coldiretti. Con questo gesto – spiega Coldiretti – gli agricoltori vogliono far conoscere il valore di prodotti ai quali tantissime persone devono rinunciare per i proibitivi prezzi al dettaglio, mentre é crisi profonda nei campi dove le pesche sono sottopagate.
(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.