Coldiretti, fondi PAC sbloccati sono “ossigeno” al mantovano

“Una positiva boccata di ossigeno per un territorio colpito cosi’ duramente”. Cosi’ Ettore Prandini, presidente della Coldiretti Lombardia commenta lo sblocco dei fondi comunitari deciso dalla Ue su richiesta del Governo e della Regione Lombardia per aiutare le 5.400 aziende agricole dell’area mantovana investita dai terremoti del 20 e 29 maggio scorso. “Sono 25 milioni di euro – fa sapere Coldiretti – che si aggiungono agli oltre 30 già versati, e che permettono cosi’ di anticipare il 90 per cento della Pac. Soddisfazione e’ stata espressa anche da Confagricoltura: “In un momento di grave difficoltà – scrive l’associazione in una nota – viene cosi’ garantita alle aziende una dotazione di liquidità certamente utile per riavviare in maniera proficua l’attività produttiva”. Intanto proseguono le iniziative pro terremotati: dopo i 120 mila pezzi di grana e parmigiano acquistati dai consumatori lombardi nell’ambito dell’operazione “solidarietà” lanciata dalla Coldiretti per sostenere i caseifici colpiti dal sisma, ieri giovedì 26 luglio in piazza Città di Lombardia, davanti alla nuova sede della Regione, sono stati offerti meloni e angurie del mantovano. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.