Coldiretti, già meloni e ciliegie da Primavera con +2,8 gradi

Ciliegie_VignolaSui banchi dei mercati sono già arrivati le prime ciliegie ed meloni Made in Italy spinti da una Primavera che è iniziata con una temperatura di ben 2,8 gradi superiore alla media nel mese di aprile, che si è classificato al terzo posto dei più caldi dal 1800. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti sugli effetti dei cambiamenti climatici sui consumi degli italiani, sulla base delle rilevazioni Isac-Cnr nel mese di aprile, durante il quale è caduta anche il 55% di pioggia in meno del periodo di riferimento 1971-2000. A stravolgere i tempi di maturazione delle coltivazioni è stato in realtà anche un ‘pazzo’ inverno che, sottolinea Coldiretti, ”è stato il terzo più caldo dall’inizio delle rilevazioni con una temperatura superiore di addirittura 1,76 gradi rispetto alla media del periodo di riferimento. Ciò ha sconvolto le coltivazioni, ingannate dall’insolito tepore, con l’eccezionale arrivo di produzione fuori stagione”. Importante, ricorda l’associazione, è però ”verificare sempre l’origine nazionale in etichetta, che è obbligatoria per la frutta e verdura, e privilegiare gli acquisti direttamente dagli agricoltori nelle aziende o nei mercati di campagna Amica”. A preoccupare gli agricoltori è però ora, conclude Coldiretti, ”il rischio di sbalzi termici con gelate tardive che, purtroppo, si sono verificate a macchia di leopardo provocando gravi danni alle coltivazioni da nord a sud del Paese”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.