Coldiretti, in Usa boom di formaggi italiani “tarocchi”

Agri 1062_20150314_p 01_x WEBNegli Stati Uniti il 99% dei formaggi di tipo italiano sono “tarocchi”. Il loro nome richiama esplicitamente prodotti italiani, da “Fontiago” a “Parmesan”, ma di italiano c’è solo quello. E’ quanto emerge da uno studio presentato da Coldiretti a Expo in occasione del primo “cheese test” tra falso e vero Made in Italy, per la Giornata del latte promossa dal Ministero delle Politiche Agricole. La produzione di imitazioni dei formaggi italiani – sottolinea la Coldiretti – nel 2014 ha raggiunto negli Usa il quantitativo record di quasi 2.228 milioni di kg, con una crescita esponenziale negli ultimi 30 anni, tanto da aver superato addirittura la stessa produzione di formaggi americani come Cheddar, Colby, Monterrey e Jack. Tra i formaggi italiani Made in Usa più gettonati – rileva la Coldiretti – ci sono la mozzarella (79%), il Provolone (7%) e il Parmesan (6%), con quasi i due terzi della produzione realizzata in California e Wisconsin mentre lo Stato di New York si colloca al terzo posto. La produzione di Parmesan statunitense ha raggiunto i 144 milioni di kg, circa la metà di quello originale realizzata in Italia. Peraltro le esportazioni di formaggi italiani originali si sono fermate nel 2014 a circa 28 milioni di kg, pari a un -6% rispetto all’anno precedente, “anche a causa della concorrenza sleale delle imitazioni” conclude Coldiretti.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.