Coldiretti: lancia allarme mozzarelle rosa

“Mentre i produttori di latte e formaggi stanno vivendo una crisi senza precedenti, i consumatori acquistano prodotti caseari di cui si conosce il colore ma non la qualità e la provenienza”. Lo dicono il presidente e il direttore della Coldiretti siciliana, Alfredo Mulè e Giuseppe Campione, a proposito della mozzarella rosa trovata in un supermercato di Casteldaccia (PA). “dopo la mozzarella blu, quella rosa rappresenta un chiaro e allarmante segnale di quanto sia indispensabile una cultura dell’acquisto di prodotti di cui si conosca la provenienza e si abbia contezza del contenuto – aggiungono -. In Italia l’indicazione della reale origine per i prodotti lattiero caseari è obbligatoria solo per il latte fresco, ma non per quello a lunga conservazione, per lo yogurt, i latticini o i formaggi”. “Almeno tre cartoni di latte a lunga conservazione su quattro venduti in Italia sono stranieri – concludono – mentre la metà delle mozzarelle in vendita è fatta provenire dall’estero, ma nessuno lo sa perché non è obbligatorio indicarlo in etichetta. Continuare così significa moltiplicare i danni agli imprenditori agricoli con effetti economici molto gravi per una concorrenza sleale nei confronti delle aziende che utilizzano esclusivamente latte ottenuto nelle stalle nazionali”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.