Coldiretti: meno soldi, meno vizi. Si tagliano cene fuori, liquori e caramelle

Meno soldi meno vizi per gli italiani che nei primi 5 mesi del 2012 hanno tagliato dalle caramelle -6% ai liquori -3%, alla colazione al bar. Lo afferma la Coldiretti a proposito del calo del potere d’acquisto delle famiglie italiane nel primo trimestre dell’anno secondo l’Istat. Nell’ambito delle riduzioni a tavola in quantità dell’1,5%, i prodotti più penalizzati risultano essere gli aperitivi (-4%), gli alimenti a base di cioccolato (-3%), le bibite (-7%) e i dessert (-10%). La crisi cambia anche le abitudini più consolidate degli italiani, che dicono addio alla tradizionale colazione al bar e scelgono di farla a casa, aumentando gli acquisti di caffè macinato (+1%), latte (+2%), biscotti (+3%), miele (+4%) e fette biscottate (+5%). Un’abitudine che, conclude la Coldiretti, riguarda anche i pranzi e le cene sempre più spesso preparate in casa, una nuova consuetudine che fa crescere i consumi di olio di oliva (+7%) ma anche di vini tipici (+6%), a conferma della tendenza a trascorrere più spesso momenti conviviali tra le mura domestiche. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.