Coldiretti, nel 2010 produzione agricola diminuita del 2%

Contrazione del 2 per cento della produzione agricola totale nel 2010, imputabile alla forte riduzione delle colture vegetali (-5%) e ad una crescita di tutte le produzioni zootecniche (+2,3%). E’ la stima della Coldiretti commentando le rilevazioni sulla produzione industriale elaborati dall’Istat, sulla base di una analisi su dati Ismea. I cali produttivi – sottolinea la Coldiretti – dovrebbero riguardare tutti le coltivazioni tranne l’olio di oliva e in particolare l’ortofrutta (mele, pere, pesche, agrumi e kiwi, patate e pomodoro da industria), ma anche i cereali invernali, il mais e il riso. Sarebbero invece in lieve ripresa le consegne di latte e in aumento le macellazioni di carni bovine, bufaline e suine e avicole. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.