Coldiretti: Oscar Green alle idee scaccia crisi

Un Oscar per la creatività, per l’ingegno del made in Italy, per la voglia di fare e di mettersi in gioco, per battere la crisi: sono stati consegnati questa mattina, all’interno del Salone della Creatività, gli Oscar Green Coldiretti, delle vere e proprie statuette che premiano le giovani idee imprenditoriali più innovative. L’iniziativa si è svolta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Dal “Grande Fratello” che entra nella stalla con una webcam per controllare e supervisionare il benessere e la crescita dei maiali al miele invecchiato in barrique con etichetta in braille; dal latte d’asina per intolleranti alla filiera garantita della pasta italiana; dal vino che unisce storia antica e futuro all’agricoltura multifunzionale, diretta e compatibile. Queste le sei idee (sulle diciotto finaliste) premiate dall’Oscar Green, al quale si unisce una menzione speciale per Ams, con il progetto ospedale che mangia a km zero. “I giovani hanno idee fresche, hanno entusiasmo, passione, sono capaci di aspettare e soprattutto sono preparati e professionali – ha detto il presidente di Coldiretti, Sergio Marini -. Siamo convinti che l’agricoltura di qualità possa giocare un ruolo fondamentale per il futuro del Paese, per l’occupazione, per il Pil, per il consolidamento dell’economia reale e del made in Italy. Per questo – ha concluso – abbiamo deciso di premiare il meglio del nostro futuro”. La premiazione è stata preceduta da un dibattito tra Vittorio Sangiorgio, delegato nazionale Coldiretti Giovane impresa, Andrea Di Benedetto, presidente Giovani Cna, Paolo Preti, professore Sda Bocconi, Marco Leardini, presidente giovani Federalberghi, in cui sono stati messi in evidenza i legami tra agricoltura, imprenditoria, turismo, crescita economica. Di seguito i vincitori suddivisi per categoria. Categoria stile e cultura d’impresa: “Maiali online per prodotti eccellenti”, Azienda agricola Ca Lumaco (Mo). Categoria sostieni lo sviluppo: “Il miele solidale utilizza il linguaggio braille”, Azienda agricola De Angelis (Pz). Categoria esportare il territorio: “Il vino dell’imprenditore”, Azienda agricola Pravis (Tn); Categoria oltre la filiera: “L’agricoltura mette le mani in pasta”, Consorzio Agrario Forlì-Cesena-Rimini(Fc). Categoria campagna amica: “Arriva il primo yogurt di latte d’asina”, Azienda agricola Ciucolandia (Aq). Categoria In Generation: “I giovani sposano qualità e solidarietà”, Cooperativa AgriCoPecetto (To). (ANSA).

Un Commento in “Coldiretti: Oscar Green alle idee scaccia crisi”

Trackbacks

  1. I maiali on line di Ca’ Lumaco vincono l’Oscar Green | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.