Coldiretti: record di longevità con la dieta mediterranea

La dieta mediterranea che si fonda sul consumo abbondante di frutta e verdura, olio di oliva e di un bicchiere di vino, si conferma come un elisir per combattere invecchiamento,con gli italiani che conquistano un record nella longevità con 84,3 anni per le donne e 79,1 anni per gli uomini. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare i dati Istat sulla speranza di vita degli italiani nel 2010, anno in cui la dieta mediterranea è stata riconosciuta come patrimonio immateriale dell’Unesco anche per l’impatto rilevante sulla salute. In dieci anni, precisa la Coldiretti, la speranza di vita media in Italia è aumentata di 1,5 anni per gli uomini e di 2,1 anni per le donne, collocando il nostro paese ai vertici europei. Secondo recenti studi pubblicati sul British Medical Journal analizzati dal team di Francesco Sofi, nutrizionista dell’Università di Firenze, la dieta mediterranea riduce del 13% l’incidenza del Parkinson e dell’Alzheimer, del 9% quella per problemi cardiovascolari e del 6% quella del cancro. Dal riconoscimento dell’Unesco, conclude la Coldiretti, può venire dunque un importante impulso anche al recupero di sane abitudini soprattutto nelle giovani generazioni, dove il problema del sovrappeso e dell’obesità riguarda un terzo dei bambini.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.