Commercio estero: Cia, alimentare traina vendite extra Ue

pasta 5Nel mezzo della crisi, l’agroalimentare made in Italy non solo non si arrende ma crea nuove opportunità oltreoceano, con prodotti come vino e pasta che continuano a scalare posizioni attestandosi ai primi posti dell’export mondiale. Solo nella prima metà dell’anno, infatti, le esportazioni extra-Ue sono cresciute dell’11,6% per i prodotti alimentari e del 15,6% per quelli agricoli. Lo afferma la Cia, Confederazione italiana agricoltori, in relazione ai dati diffusi oggi dall’Istat. Un risultato trascinato dalle performance in Asia e in America – spiega la Cia – dove la domanda di prodotti italiani cresce a ritmo sostenuto anno dopo anno. Soprattutto in Cina il made in Italy registra aumenti da record: tra gennaio e maggio 2013 l’export di vino, pasta, olio e formaggi è aumentato del 22,9 per cento; quello dei prodotti freschi dell’agricoltura addirittura del 65,3 per cento. A portare avanti il food tricolore nel mondo è innanzitutto il vino, le cui vendite all’estero sfioreranno quota 5 miliardi a fine anno. D’altra parte, solo in Russia nei primi quattro mesi del 2013 l’export delle nostre bottiglie ha fatto un balzo storico a +338%, sottolinea l’organizzazione. Ma anche pasta e ortofrutta vanno a gonfie vele sui mercati al di fuori dell’Ue. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.