Commercio estero, Copagri: alimentari spingono saldo positivo

I flussi commerciali con l’estero aggiornati a luglio mostrano un saldo positivo pari a 4,5 miliardi di euro. Un avanzo che non si registrava da quasi quindici anni, rispetto al quale i prodotti alimentari hanno giocato un ruolo determinante. Lo rileva la Confederazione produttori agricoli (Copagri) in merito ai dati sul commercio estero diffusi dall’Istat. L’export alimentare – prosegue Copagri – è infatti aumentato dell’11,2% su base tendenziale ed a fare da traino sono stati soprattutto i prodotti trasformati. A gonfie vele pasta, formaggi, vini e spumanti. La critica situazione economico finanziaria del Paese – aggiunge Copagri – si riflette nel calo dei consumi e, di conseguenza, nella contrazione dell’import di prodotti agricoli. Sono segnali contrastanti – conclude Copagri – che dovrebbero far riflettere sull’opportunità di operare scelte politiche di chiara e maggiore fiducia nei confronti del settore agricolo e, in genere, dell’agroalimentare, proprio nella difficile sfida del superamento della crisi e nell’ottica della costruzione di una prospettiva di sviluppo solido e duraturo. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.