Con i piedi per terra a Parigi per SIMA SIMAGENA

Agri 1060_20150228_Tranche 01-1L’île de la cité, l’isolotto che sorge sulla Senna e che di Parigi è il cuore geografico e storico, è il punto di partenza della nuova puntata di “Con i piedi per terra” che ci porta in una delle capitali più famose, più amate e più vistate al mondo che per 5 giorni, con SIMA – SIMAGENA, Mondiale dei Fornitori dell’Agricoltura e dell’Allevamento, è diventata anche la capitale della meccanizzazione agricola.
Prima di raggiungere il quartiere fieristico ci godiamo però il fascino di una città che ogni anno viene visitata da 3 milioni di turisti che, come noi, non mancano di fare tappa proprio all’île de la cité che ospita alcuni tra i monumenti più belli e famosi: la cattedrale di Notre Dame, la Sainte Chapelle, e la Conciergerie, il palazzo reale trasformato in prigione, dove fu rinchiusa Maria Antonietta.

Ma il tempo vola e, dopo uno sguardo dall’alto con alle spalle la mole bianchissima del Sacro Cuore, raggiungiamo la fiera dove SIMA SIMAGENA ha ospitato circa 250.000 visitatori e 1.700 imprese provenineti da più di 40 paesi.
E l’Italia? l’Italia è il primo, dopo la Francia ovviamente, per numero di espositori.
Così per noi sarà l’occasione per sondare l’andamento dei mercati, scoprire le novità che le grandi case costruttici hanno portato a Parigi, ma anche fare il punto sulla questione dell’adeguamento dei “trattori stretti” che si è arricchito, proprio nei giorni del SIMA, di un nuovo capitolo che non soddisfa affatto i costruttori italiani.

Infine uno sguardo a SIMAGENA, padiglione dedicato alla zootecnia, luogo d’incontro degli operaori della filiera bovina di Francia, d’Europa e del mondo.
Del resto la Francia è il 1° paese produttore e consumatore di carne bovina in Europa, e il 2° produttore europeo di latte dopo la Germania e SIMAGENA è un susseguirsi di appuntamenti e aste, dove 200 allevatori-selezionatori europei hanno presentato 250 bovini di 7 razze.
Un’occasione per scoprire antiche razze come la Salers e l’Aubrac, ma anche per imparare qualcosa di più sui bovini acorni

La nuova puntata di Con i piedi per terra andrà in onda in prima visione tv sabato 28 febbraio alle 12.30 su Telesanterno (canale 18 del digitale terrestre dell’Emilia-Romagna) in replica martedì 3 marzo alle ore 21.
Su Antenna Verde (canale 656 dell’Emilia-Romagna e canale 288 in Veneto) la puntata sarà tramessa giovedì 5 marzo alle ore 10 e a rotazione durante il giorno ogni quattro ore.
Diffusione nazionale sul circuito Odeon domenica 8 marzo alle ore 20.00

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.