Con il caldo aumentano i parassiti nelle campagne

Basilicata
A causa del riscaldamento globale si sta verificando una diffusione dei parassiti che distruggono le colture ad una
velocità di circa 3 chilometri all’anno. Questa espansione, che avanza sia verso il Polo Nord che verso il Polo Sud, fa perdere attualmente tra il 10 ed il 16% della produzione agricola mondiale annua. Le perdite di queste colture sarebbero sufficienti oggi a sfamare il 9% della popolazione mondiale. A dare questo allarme è un articolo pubblicato dalla rivista scientifica Nature Climate Change e scritto da un gruppo di ricercatori inglese delle università di Exeter e di Oxford. Esiste una forte relazione, secondo la ricerca, tra l’aumento delle temperature globali degli ultimi 50 anni e l’espansione della gamma dei parassiti delle colture. Lo studio parla di un vero e proprio gruppo d’assalto in azione: funghi, batteri, virus, insetti, nematodi, viroidi e oomiceti e la diversità di questi parassiti continua ad espandersi con dei nuovi ceppi in continua evoluzione. Lo studio indica infine, che queste cifre aumenteranno ulteriormente se le temperature globali continueranno a crescere come previsto. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.