Con il maltempo consegne in crisi per latte verdure

neve L’ondata di maltempo, con la maxi-caduta della neve sulle strade, ”sta ostacolando la raccolta e la distribuzione di prodotti deperibili come il latte e le verdure, mentre il forte abbassamento della temperatura e il gelo mettono a rischio le coltivazioni agricole”. E’ questo il primo bilancio degli effetti del maltempo nelle campagne tracciato dalla Coldiretti che sottolinea come in molte zone rurali per togliere dall’isolamento aziende, stalle, case e garantire la viabilita’ delle strade siano stati chiamati a intervenire in soccorso anche gli imprenditori agricoli, con i trattori utilizzati come spalaneve e spargisale. In molte zone, inoltre, sono stati annullati a causa dei problemi di viabilita’ i mercati degli agricoltori organizzati dalla Coldiretti per portare i prodotti agricoli nelle citta’ durante le festivita’. Serre, strutture agricole e piante hanno ceduto sotto il peso delle intense nevicate e in numerose contrade rurali e aziende agricole e’ stato necessario intervenire per garantire – evidenzia la Coldiretti – l’alimentazione degli animali e per liberare le strade per consentire la consegna delle verdure e del latte munto giornalmente nelle stalle alle industrie. Numerose sono le segnalazioni di animali selvatici come cervi e daini che si sono avvicinati alle aziende agricole alla ricerca di cibo. Il freddo intenso e prolungato non solo mette in pericolo verdure e ortaggi ma rischiano di essere colpite piante da frutto, oliveti e vigneti. Se la temperatura dovesse permanere a lungo di molti gradi sotto zero, continua l’organizzazione agricola, sarebbe in grado di provocare una moria di alberi, come accadde nel 1985-86 con gli olivi toscani, umbri e abruzzesi, ma anche per i kiwi e per i vigneti del Centro-Nord.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.