Con l’ondata di caldo è allarme incendi nelle campagne

“L’arrivo dell’ondata di caldo, dopo l’assenza di pioggia, fa aumentare il rischio incendi che nell’estate 2011 sono già cresciuti del 60% e del 41% in termini di terreno percorso dalle fiamme, rispetto allo scorso anno”. E’ quanto afferma la Coldiretti sottolineando che, “se la Protezione civile ha lanciato l’allarme per ondate di calore su diverse città italiane, nelle campagne è allarme incendi”. Contro il proliferare di incendi, la Coldiretti ha elaborato anche “un decalogo salvaboschi” con l’obiettivo di “aiutare a proteggere i circa 10 milioni di ettari di foreste che coprono un terzo del territorio nazionale”. La confederazione ricorda quindi di “evitare di accendere fuochi non solo nelle aree boscate, ma anche in quelle coltivate o nelle vicinanze di esse, mentre nelle aree attrezzate, dove è consentito, occorre controllare costantemente la fiamma e verificare prima di andare via non solo che il fuoco sia spento, ma anche che le braci siano completamente fredde”. Stop inoltre “a mozziconi o fiammiferi accesi gettati dall’automobile” e “all’abbandono di rifiuti o immondizie nelle zone boscate o in loro prossimità. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.