Con la crisi il nonno in famiglia salva 1 bilancio su 3

agricoltura generica6Sono le pensioni oggi a salvare i bilanci per oltre 1 famiglia su 3: per il 93%, infatti, avere un pensionato in casa è una vera fortuna. E’ quanto emerge da un sondaggio on line della Coldiretti presentato in occasione dell’assemblea di Federpensionati, 700mila gli agricoltori iscritti, da cui emerge una netta inversione di tendenza nella percezione del ruolo degli anziani rispetto al passato. In particolare, precisa la Coldiretti, per il 37% delle famiglie un pensionato in casa è determinante per contribuire al reddito, per il 35% un valido aiuto per accudire i nipoti; il 17% ne apprezza i consigli, il 4% l’apporto dato nei lavori domestici, mentre appena il 7% lo considera un peso. La presenza di un nonno in famiglia si sta dimostrando fondamentale per non far sprofondare nelle difficoltà della crisi molti cittadini, precisa la Coldiretti, come dimostra il fatto che il 37% degli italiani ha chiesto aiuto economico ai genitori. ”La solidarietà tra generazioni su cui si fonda l’impresa familiare è un modello vincente per vivere e stare bene insieme – commenta il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo – e non un segnale di arretratezza sociale e culturale come è stato spesso affermato”.
In Italia, stima la Coldiretti, ci sono oltre 800mila pensionati coltivatori diretti con pensioni inferiori o integrate al minimo di 480 euro al mese che contribuiscono in misura determinante al sostegno delle famiglie. Non soltanto nel ruolo dei nonni ma anche nel presidio territoriale nelle aree rurali, spesso motore di iniziative culturali e di solidarietà, dalle fattorie didattiche per insegnare i segreti della campagna ai più piccoli, ai tutor dell’orto nelle città, ma c’è anche chi trasmette alle nuove generazioni la propria manualità per realizzare oggetti di artigianato. Per queste ragioni gli anziani del mondo agricolo meritano maggiore attenzione da parte delle istituzioni, afferma il presidente della Federpensionati Coldiretti, Antonio Mansueto, perché ”con i loro valori di esperienza da trasmettere alle nuove generazioni, e lo spirito di solidarietà nei momenti di bisogno della collettività, sono una risorsa per la società”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.