Con la crisi sei italiani su dieci tagliano la spesa alimentare


La crisi ha tagliato la spesa di sei italiani su dieci, infatti ben il 61% ha “modificato al risparmio i propri comportamenti di acquisto confrontando con più attenzione i prezzi nel momento di riempire il carrello, ma anche riducendo gli acquisti come meno frutta (-3%), vino (-2%) o carne di maiale (-2%) in tavola”. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti, condotta insieme a Swg, sulla base dei dati Istat sul commercio al dettaglio. Inoltre, fa sapere l’organizzazione, ormai “il 59% degli italiani va alla ricerca delle offerte 3 per 2”. A riguardo la Coldiretti fa notare che, secondo sue stime, “aumenta anche chi preferisce fare acquisti direttamente dai produttori nelle aziende agricole o nei mercati di campagna amica, dove hanno fatto la spesa oltre 9 milioni di italiani in un anno”. Una tendenza positiva, evidenzia la Coldiretti, “come quella registrata dalla vendita del cibo a domicilio che ha chiuso il 2011 con un aumento del giro d’affari del 3,4% rispetto al 2010, assestandosi su oltre 223 milioni di euro”. E aggiunge come siano “diventati oltre 80 i gruppi di acquisto solidale (Gas) strutturati presenti lungo tutto il territorio nazionale”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.