Conad: leggero calo degli acquisti di frutta, aumenta il consumo di prodotti pronti

I consumi di frutta e verdura calano leggermente, rispettivamente dello 0,4 e 0,1%, nel terzo trimestre dell’anno ma cresce la richiesta di prodotti confezionati e a marca Conad, che oggi rappresentano il 25% della frutta venduta e il 36% della verdura. A dirlo, attraverso una nota, e’ il direttore generale di Conad Francesco Pugliese, che ha partecipato a Milano al convegno ‘La marca nello scenario ortofrutticolo europeo’. Con 400 mila tonnellate vendute (per l’85% di origine italiana) l’ortofrutta rappresenta il 33% complessivo delle vendite Conad, il 22% nella frutta e il 40% nella verdura, con picchi piu’ alti per i prodotti gia’ pronti. Nei supermercati del nord le verdure gia’ pronte rappresentano il 64% delle vendite. Inoltre le vendite di prodotti della filiera ‘Conad percorso qualita” sono cresciute di dieci punti percentuali, fino a raggiungere le 64.000 tonnellate, con un fatturato di 73 milioni. Minore successo per la linea di prodotti tipici regionali ‘Sapori&dintorni Conad’, ”a causa dei problemi produttivi legati alla campagna delle arance rosse”. Inoltre, il 28% delle vendite di frutta e verdura avviene in offerta. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.