Conad: prodotti a marchio a 2,2 mld. +20%

Non solo più uova e legumi, i cui consumi sono in crescita, e meno carne, le cui vendite sono calate. Ma anche molti, molti più prodotti a marchio. La crisi modifica i consumi, stando a quanto si legge nei dati presentati da Conad in occasione di Marca, la manifestazione della ‘private label’, a Bologna. Il fatturato dei prodotti a marchio Conad infatti nel 2011 è cresciuto del 20%, arrivando a 2,2 miliardi di euro. Sono prodotti che garantiscono un risparmio medio, rispetto agli omologhi di marchi noti, del 25-30%, con anche punte in alcuni settori del 50% In cinque anni la quota di mercato della marca commerciale è passata dal 18,3% del 2007 al 24,5% del 2011, crescendo molto più della media del mercato italiano, con una differenza in termini di quota rispetto al totale Italia di 7,2%. Ottima la ‘performance’ dei prodotti tradizionali di Sapori&Dintorni Conad (+25%), ma il vero boom è quello di Conad Biologico (+48%). Il direttore marketing e private label Giuseppe Zuliani ha spiegato che per il futuro “valorizzeremo il ruolo chiave del prodotto a marchio nei freschi supportando le numerose novità in previsione: dall’ulteriore evoluzione del take away alla segmentazione del mercato delle carni e dell’ortofrutta. Un nuovo ambito di lavoro sarà quello dell’extralimentare, settore a cui ci siamo affacciati da poco e che vedrà l’ingresso del marchio Conad in altre nuove categorie”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.