Concorso “Alghero in fiore”: ecco i vincitori

aiuola munyica ok2
I giurati individuati dall’associazione Corallo Verde per stabilire i vincitori del concorso per far rifiorire la città, organizzato dall’associazione regionale florivivaisti e con il patrocinio e supporto del Comune di Alghero, hanno individuato il miglior allestimento creativo e l’aiuola mediterranea per questa prima edizione 2013.
 
Tonino Serra interior designer di fama internazionale, Salvatore Mulas vicepresidente della Fondazione Meta, Vittorio Gazale presidente del Parco di Porto Conte e Giuliano Salis della società InHouse si sono riuniti nella sede di Corallo Verde in via degli Orti dopo aver analizzato le fotografie inviate dai partecipanti e aver visitato gli allestimenti più meritevoli e originali.

Un’analisi accurata degli oltre 60 partecipanti che ha tenuto conto della varietà di allestimenti iscritti e della voglia di far rifiorire Alghero che il concorso ha scatenato in città. Da premiare sicuramente la volontà dei gruppi spontanei di cittadini che hanno adottato le aiuole pubbliche per restituirle alla città pulite, curate e fiorite. Importante anche la presenza degli allestimenti con piante autoctone che contribuiscono a mantenere vivo il rapporto con i profumi e i colori della nostra terra. Balconi, terrazzi e giardini hanno dato l’opportunità ai giurati di esprimersi nelle valutazioni. Inserimento armonioso negli spazi architettonici, combinazione dei colori, originalità di esecuzione, sana e rigogliosa crescita delle piante i criteri di base da cui partiva l’analisi di Tonino Serra, Salvatore Mulas, Vittorio Gazale e Giuliano Salis che ha poi tenuto conto dell’empatia, del contesto e di ciò che gli allestimenti in gara volevano trasmettere. L’impressione che cattura, che non tiene conto delle regole tecniche, ma sa trasmettere quel qualcosa che colpisce. Questo il giudizio che accomuna i tre allestimenti che si sono aggiudicati il primo posto per Alghero Verde in Fiore 2013.
L’Antica Alghero di Adele Demartis in via Gioberti 57 comunica il vissuto della città, quell’Alghero che ancora vive solo nei vicoletti nascosti della città vecchia, ma che conserva la quotidianità, i colori e i profumi di un tempo. Munyca Ok, lodevole esperimento della Onlus a tutela degli animali e del locale Ok Pizza rappresentano la città moderna che deve adeguare i suoi spazi a coloro che spesso vengono trascurati: animali e bimbi. Un’aiuola, all’interno del quartiere di Sant’Agostino che unisce il verde al sociale. Entrambi i partecipanti hanno conquistato ad ex equo il primo posto per allestimento più creativo 2013 e riceveranno 250,00 euro ognuno. Maristella, organizzato dal comitato di borgata omonimo, ha vinto il premio aiuola mediterranea di € 300,00 messo a disposizione dal Parco di Porto Conte per aver curato e tutelato le piante autoctone.
I vincitori saranno premiati con una cerimonia pubblica durante i festeggiamenti in onore di San Michele il 29 settembre quando i giurati comunicheranno anche il primo posto per l’allestimento più curato – categoria ancora in concorso – e la menzione per Condominio Fiorito.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.