Confagri Emilia Romagna: non strumentalizziamo gli ogm

Confagricoltura Emilia-Romagna ribadisce la sua posizione nei confronti degli Organismi Geneticamente Modificati in agricoltura, commentando le voci sulla presunta pericolosità di una tipologia di mais OGM in via di autorizzazione in Italia. “Siamo favorevoli alla ricerca scientifica nel rispetto della libera scelta e contro qualsiasi tipo di strumentalizzazione etico-politica”, dichiara il presidente Guglielmo Garagnani. “Sugli OGM emergono sempre punti di vista personali e luoghi comuni, mai un approccio scientifico, nonostante le disposizioni europee e le decisioni dell’Efsa (Autorità europea
per la sicurezza alimentare) in materia – prosegue Garagnani- La nostra
organizzazione sceglie invece la linea della trasparenza, incentivando la
sperimentazione scientifica, allo scopo di valutare i risultati in modo obiettivo”.
I toni, aspri, che caratterizzano il dialogo su questo tema delicato impediscono
– secondo Confagricoltura Emilia-Romagna – un dialogo sereno, competente e
supportato da fonti scientifiche. “Per fare questo è quindi indispensabile
investire risorse finanziarie importanti su quei centri di ricerca di eccellenza
di cui l’Italia può vantarsi, nonostante, da decenni, soffrano di cronica
insufficienza di fondi”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.