Confagri: export agricolo deludente. Nel 2011 solo un +3,8%

L’export agricolo nei primi dieci mesi del 2011 è cresciuto del 3,8%, contro il 20,2% dell’alimentare e l’11,7% dell’export complessivo; questo a fronte di un import agricolo aumentato, nello stesso periodo, del 20,2%. A metterlo in evidenza è la Confagricoltura, sulla base dei dati sul commercio estero diffusi oggi da Istat, precisando che risultati così deludenti non si vedevano da cinque anni. Certo, ad ottobre 2011 rispetto a ottobre 2010 l’export ha ripreso a crescere ma, secondo l’organizzazione agricola, è un’inversione di tendenza che non riesce a compensare i dati negativi dell’annata. Le esportazioni agricole e in particolare quelle dell’ortofrutta, fa notare ancora Confagri, dopo un primo trimestre positivo, hanno avuto una battuta d’arresto dovuta soprattutto all’allarme E.Coli in Germania, che ha generato perdite di mercati, aumento delle importazioni e crollo delle quotazioni. Una situazione, conclude l’organizzazione, da cui se ne sta uscendo a fatica solo ora con grandi sforzi per riconquistare la fiducia dei mercati, pur non avendo alcuna responsabilità per quanto avvenuto.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.