Confagri: la nuova Pac non sostiene la competitività


E’ “negativo” il primo commento di Confagricoltura sulle proposte per la nuova Pac, varate oggi dalla Commissione Ue. Le proposte delineano una Pac che “non sostiene l’impresa agricola, sacrificandone l’efficienza economica, aggravandone gli oneri amministrativi e riducendone la possibilità di contribuire nei prossimi anni all’auspicata e necessaria crescita del Pil nazionale” è il parere dell’organizzazione agricola sottolineando che “prende il via un lungo percorso negoziale che impegnerà i governi nazionali e il Parlamento europeo per tutto il 2012”. In questa direzione andrebbero in particolare le indicazioni della Commissione in materia di ‘greening’, che subordinano il pagamento di un terzo degli aiuti a maggiori impegni e costi di tipo ambientale, che appesantiscono gli obblighi già introdotti con le regole di condizionalità dei pagamenti diretti. Tra l’altro il prezzo che si vorrebbe far pagare all’agricoltura con queste nuove regole appare sproporzionato rispetto all’impatto dell’attività agricola sull’ambiente e all’uso che l’agricoltura fa delle risorse naturali. Confagricoltura ritiene inoltre che la proposta di riforma della Pac sia “in totale contraddizione con le esigenze di crescita produttiva e di mantenimento di scorte strategiche, indicate sia dalla Fao che dal G20 come strumenti indispensabili per gestire l’aumento tendenziale della domanda di cibo e la volatilità dei prezzi”. Confagri sollecita il governo “a vigilare nel corso del difficile negoziato che lo attende, affinché siano tutelati gli interessi vitali dell’agricoltura italiana”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.