Confagri: l’inflazione aumenta ma non il prezzo di frutta e verdura


“L’inflazione aumenta ma la frutta e verdura costano meno dell’anno scorso; la frutta, a ottobre 2011 rispetto a ottobre 2010, vede i prezzi in calo del 2,7% e la verdura di ben il 4,5%, mentre l’inflazione registra, sempre su base annua, una crescita del 3,4%”. Lo evidenzia Confagricoltura commentando i dati sull’inflazione diffusi oggi dall’Istat.

Per le imprese agricole solo a ottobre c’è stato un parziale recupero di redditività dopo un lungo periodo di riduzioni generalizzate dei prezzi all’origine.

“L’agricoltura – afferma Confagricoltura – continua a dare un consistente aiuto ai consumatori, in un momento di grandi difficoltà per l’economia e le famiglie ma deve poter recuperare redditività e riposizionarsi nell’ambito della filiera agroalimentare”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.